PROGETTO REGATA

INTERCIRCOLI 2009 - 20° Campionato Intercircoli Marina di Sestri Ponente - Marzo/Maggio
I Matti per la Vela parteciperanno con Blue Wave al campionato articolato in sette prove, dal 2 Marzo 2009 all'11 Maggio 2009. Eventuali recuperi, ad insindacabile giudizio del C.O. il 6 Aprile e il 18 Maggio 2009.
INFO:
www.intercircoli.it
Istruzioni di Regata

TROFEO MILLEVELE 2009 - Martedi 2 Giugno - Lunghezza fuori tutto
I Matti per la Vela parteciperanno con Blue Wave al Trofeo Millevele 2009, Il percorso sarà delimitato da boe a vertici fissi nel golfo di Genova. La premiazione avrà luogo il giorno 2 Giugno 2009 al termine della Veleggiata.
INFO:
www.yci.it

DA DEFINIRSI DATE:
• Maggio - Imperia - Veleggiata organizzata dall'Associazione Handarpermare
• Evento organizzato da Uvs Unione Italiana Vela Solidale
• Aprile/Giugno - Veleggiata organizzata da Associazione Amici darsena Romana di Civitavecchia

 
 

PROGETTO GOZZI VELA LATINA
Progetto realizzato in collaborazione con l'Associazione Non Solo Vela Onlus

MODALITA' OPERATIVE
Restauro gozzi, uscite a vela e a remi più partecipazione a manifestazioni varie della vela latina

Le date delle manifestazioni sono le seguenti:
• 1-3 maggio: Celle ligure (E vie du Ma)
• 1 giugno: Genova  (Mille Gozzi)
• 13-14/20-21 giugno (Festival della Marineria La Spezia)

 
 
PROGETTO DOPPIAVELA
Progetto realizzato in collaborazione con il gruppo Matti per la Vela di Savona, volontari appartenenti alla Polizia di Stato

DESTINATARI
L'intervento si rivolge in ordine prioritario a:
Adolescenti che, per svariati motivi (famiglie disadattate, adolescenti stranieri, contiguità con ambienti sociali border line ecc.), sono affidati a servizi sociali o a strutture educative.

OBIETTIVI
Consapevoli dell’alta potenzialità formativa della pratica velica, della capacità di creare spirito di squadra e di fornire obiettivi da raggiungere attraverso un’attività sana, si cerca di coniugare l’esigenza di fornire un mezzo per una crescita personale con il riavvicinarsi ad un’idea di “Istituzione” come la Polizia di Stato, soprattutto di vicinanza e aiuto sociale, il tutto in un contesto al contempo ricreativo, sportivo e formativo.

MODALITA' OPERATIVE
Sono previsti una serie di incontri a carattere teorico per illustrare le nozioni basilari di tecnica della vela e della
navigazione, i primi rudimenti di meteorologia e le norme per una navigazione sicura.
Questa prima fase è stata integrata con le prime uscite in mare. Le uscite sono organizzate con la presenza costante di un esperto velico della Polizia di Stato e di un educatore professionale.
Ogni lezione pratica è composta da un briefing iniziale sulle condizioni meteo e sulla sicurezza a bordo e sull’illustrazione delle manovre che si andranno ad effettuare in mare.
Al termine della navigazione si terrà una verifica di ciò che si è vissuto analizzando in gruppo le difficoltà trovate e le emozioni provate.
Ad oggi sono dodici i ragazzi coinvolti al progetto e sono effettuate a regime due o tre uscite settimanali pomeridiane sulla barca sociale della Lega Navale di Savona.

Numerose sono le segnalazioni da parte dei servizi sociali di inserimenti al progetto di ragazzi in difficoltà così come numerose sono le richieste di adesione da parte di adolescenti savonesi.
 
 
PROGETTO SCUOLA QUARTO OGGIARO (MI)
Progetto realizzato in collaborazione con la Scuola Media Statale "Giambattista Vico" di Quarto Oggiaro, Milano

DESTINATARI
16 ragazzi inseriti nel progetto Scuola

MODALITA' OPERATIVE
Son previsti cinque giorni di navigazione (110 Miglia) con rotta Genova/La Spezia/Genova.
Il progetto prevede un’esperienza educativa e didattica attraverso la barca a Vela. E' previsto un intervento in aula prima della partenza presso l'istituto per introdurre alcuni elementi di navigazione.
 
 
PROGETTO MAESTRALE
(Progetto realizzato in collaborazione con le Associazioni che ne facciano richiesta)

FINALITÀ
Prevenire e ridurre il rischio di dispersione scolastica, facilitando lo svolgimento e la conclusione dell'iter formativo; favorire l'inserimento nel contesto sociale prevenendo fenomeni di disagio e devianza; offrire percorsi gratificanti nei soggetti normalmente a margine del sistema scuola.

DESTINATARI
Il progetto è rivolto a ragazzi preadolescenti e adolescenti, portatori di handicap, ritardi dell'apprendimento, difficoltà sociali e familiari e che incontrano difficoltà nel loro percorso scolastico, nell'espletamento dell'obbligo formativo e nell'inserimento nel sistema scolastico superiore, sociale e nel mondo del lavoro.

L'intervento si rivolge in ordine prioritario a minori che:
• pur frequentando seconda e terza media o i primi anni delle superiori sono a grave rischio di dispersione scolastica a causa di gravi insuccessi, pluribocciature, escalation dei conflitti con insegnanti e compagni;
• incontrano difficoltà nel loro percorso scolastico, nell'inserimento nel sistema scuola e/o nell'espletamento dell'obbligo formativo.
• hanno già abbandonato la scuola media senza concluderla e necessitano di percorsi di ri-orientamento

MODALITA' OPERATIVE
Il progetto prevede, a seconda dei gruppi la realizzazione di una o più delle seguenti attività:
• Attività didattica a scuola (in classe o piccoli gruppi) durante la quale vengono ampiamente affrontati tutti gli argomenti propri del progetto prevedendo ampio spazio per la discussione e la riflessione sui temi proposti
• Attività sul campo al fine di poter applicare, attraverso l'esperienza diretta, le nozioni acquisite
• Teoria e pratica della navigazione
• Periodi di permanenza in barca di diversa durata nel corso dell'anno

 
 

PROGETTO GRUPPO VELA LATINA
progetto svolto in collaborazione con l'Associazione di Volontariato NON SOLO VELA


OBIETTIVO PER OPERATORI ED ISTRUTTORI:
• far vivere agli allievi la vela latina come riscoperta delle tradizioni marinare Liguri
• Scoprire i segreti usati dai nostri antenati nella vela come mezzo di lavoro e trasporto.

ATTIVITA:
• 1 uscita di allenamento settimanale per un totale di 13 uscite di 3 ore ciascuna

EVENTI:
• La partecipazione ad una o più regate

ATLETI COINVOLTI:
• circa 6

 
 
PROGETTO GRUPPO 2.4
progetto svolto in collaborazione con la Scuola di Mare Beppe Croce YCI

OBIETTIVO:
• Offrire ai ragazzi che si sono dimostrati più partecipi, la possibilità di veleggiare in maniera assolutamente autonoma.

ATTIVITA:
• 1 uscita di allenamento settimanale, il sabato pom. per un totale di 6 uscite di 3 ore ciascuna
Atleti coinvolti: circa 6


ATTIVITA' SPORTIVA A TERRA
Preparazione atletica
Anche nel 2007 i ragazzi che parteciperanno ai progetti vela potranno completare la loro preparazione fisica con attività di palestra seguiti da un preparatore atletico.

 
 
PROGETTO OSTRO

DESTINATARI:
Il progetto OSTRO è rivolto a pazienti dei dipartimenti di salute mentale italiani o di altre strutture.

OBIETTIVI:
• Prevenire e ridurre il disagio psichico, relazionale, sociale e culturale verso l'affermazione di sé, l'integrazione e l'autonomia.
• acquisire, attraverso il piacere della vacanze, competenze nautiche e marinaresche
• apprezzare la scoperta di nuove persone, luoghi ed attività
• affrontare il distacco dalla famiglia

DESCRIZIONE DEL PROGETTO:
Il progetto che viene realizzato durante un mese estivo consiste in settimane di navigazione lunghe le coste italiane favorendo momenti di benessere attraverso l'utilizzo di diverse tipologie di attività legate al mare, all'educazione ambientale e alla navigazione.

LA PROPOSTA:
Prima dell'avvio della vacanza vengono stabiliti il programma e le attività da svolgere a bordo. Durante la permanenza in barca con skipper e operatori sanitari i partecipanti hanno l'opportunità di accostarsi all'arte della navigazione attraverso la definizione delle rotte, la partecipazione alle manovre e alla conduzione della barca. Inoltre, gli ospiti possono scoprire la ricchezza e i segreti del nostro mare. Gli incontri con i grandi cetacei, i delfini, le tartarughe marine e i pesci pelagici permettono di vivere indimenticabili e magiche
emozioni, costituendo un'ineguagliabile motivazione alla conoscenza dell'ecosistema marino in tutte le sue forme e contribuiscono ad aumentare l'attenzione e la sensibilità verso la tutela dell'ambiente in cui questi animali vivono.